venerdì 16 maggio 2008

------------------------------------------------------------




sono un pò sconcertata.....

stanno dando fuoco ai campi nomadi.
non ne si può certo dare un parere positivo...................
donne incinte, bambini..........

ma non riesco a non pensare a cosa deve aver provato quella ragazza vedendo sua figlia di soli sei mesi, in casa sua, tra le braccia di un'estranea che stava per rapirla.

ancora il seno pieno del latte per sfamarla.
ancora vivido il ricordo della gravidanza, del parto.
così piccola, innocente, indifesa...

come avrei reagito io?
io che tanto un figlio lo vorrei.

mi viene la pelle d' oca.............
penso al terrore, all'idea che un solo attimo in più e mia figlia non l' avrei più trovata nella sua culla.
sarebbe bastata una telefonata, o il caffè sul fuoco, e il biberon pronto nessuno l' avrebbe più bevuto.e il latte nel mio seno sarebbe stato solo un acido ricordo.

cosa avrei fatto io....?

domenica 11 maggio 2008

Acustic Night 8






Per il terzo anno di seguito ormai mi sono ritrovata seduta nella penombra del teatro della corte ad ascoltare affascinata i brani dell' acustic night....
commentare la musica è per me da profani in quanto non musicista, ma il fatto che le due ore e mezzo di spettacolo mi siano praticamente scivolate tra le dita nonostante fossi anche nel bel mezzo di un attacco influenzale (e vi assicuro che cercare di starnutire e soffiarmi il naso solo durante gli applausi era tutt altro che semplice...) si commenta da solo!!
La scenografia era speciale, purtroppo non ho trovato immagini sul web.....e non avevo la fotocamera con me....mi spiace....

Quest anno ad affiancare il simpaticissimo Beppe, che durante i concerti non fa che ringraziare la moglie (a me ste cose commuovono...), c erano tre personaggi favolosi!

Jim Hurst alla chitarra, un omone di quelli che lo vedi e te lo immagini davanti ad un piatto di tagliatelle di quelle fatte in casa al sugo di cinghiale con una caraffa da litro di vino rosso e denso....miglior chitarrista dell anno, uomo di poche parole ma gran musicista.





Missy Raines al contrabbasso. Una donnina dall aspetto tenero, semplice, sorridente...non avevo mai visto suonare il contrabbasso dal vivo, mi ha affascinata moltissimo. Sembravano due amanti.... era una danza continua tra lei e il suo strumento a tratti straripante forza....davvero eccezzionale. e non priva, la ragazza, di una voce dolcissima.....
vincitrice di non so quanti premi per miglior sassofonista, e scusate se è poco!
io non vinco manco il "gratta e vinci"!!




Bruce Molsky . come commentare quest omino?
IL MIGLIORE!!!!
no, davvero ragazzi, un ometto fantastico!
direttamente dal bronx (e non dalla città dei folletti come inizialmente pensavo) si presenta con il violino e non lo suona, ci fa del petting. la sua voce sembrava scaturire dalle corde del violino, impressionante, ammaliante...
poi posa il violino e prende la chitarra....poi posa la chitarra e prende il banjo.....
ed io lo fissavo inebetita chiedendomi come si dice in inglese "ti prego, desidero tenerti sul mio comodino, non cucino malaccio".....

lunedì 5 maggio 2008






Finalmente èarrivato il caldo!!
Finalmente non devo uscire di casa sotto strati multipli di maglioni e felpe!!
Sarà una cosa futile, ma a me uscire di casa, sentire l'odore del polline, il sole sulla pelle, mette di buon umore!
poi è interessante vedere la fauna del mondo spogliarsi....

gente che fino al giorno prima era bianca-mozzarella e che poi torna dalle 2 ore di pausa pranzo come fosse stata un mesealle Maldive....le magie delle tecnologie moderne......
una volta ho accompagnato una collega a farsi la lampada....dopo dieci minuti era uscita dal "loculo abbronzante" sexy come Alì dopo l'incontro con Foreman..............................

poi ci sono quelle tipe che non vedono l'ora che arrivi la bellastagione per far vedere a tutti quant è bello il loro giro vita adagiato sulla cintura a strass.....

non è una critica, sia chiaro.....ma non venitemi a dire che non sono buffe!!

poi qui da me è esplosa una di quelle mode insensate come hai tempi quella del "guru" in cui i ragazzetti spendevano cifre astronomiche per delle magliette di cotone di pecora transgenica con una margherita disegnata male sulla palla....e si!poi ho scoperto che la grande novità era proprio quella: l' immagine sulla spalla!! ho ancora troppa fiducia nell' intelligenza umana per capire certi trucchi del mercato..............
fatto sta che ora tutti i ragazzetti (e non solo) se ne vanno in giro con queste fibbie enormi a forma di facce (spongebob, le superchicche, braccio di ferro, eccc)
a me fan ridere.........................
ed ora che si è tutti meno vestiti queste robe spiccano da matti....

comunque il caldo è uno spettacolo....

peccato che non posso passare i pomeriggi al mare o al parco perchè mi tocca lavorare...............


destino crudele.

domenica 4 maggio 2008


Rieccomi!!!!!

Scusate se vi ho fatto preoccupare.......
in realtà temo il mio pc sia da rivedere un pò.....




Accendo il pc, accendo media player (senza musica impazzisco), avvio firefox, accedo al blog, e......
TAK, pc bloccato.
niente task manager perchè non lo apre.
fisso lo schermo per 5 secondi inebetita e poi con ira incontrollata stappo la spina dalla presa.........

ora pare stia andando bene ma potrebbe bloccarsi da un momento all' altro....

per fortuna un amico si è offerto di fargli una visitina!!!!

E ora:

A SPASSO TRA I BLOG!!!!!!