sabato 7 marzo 2009

personal



Finalmente ho nuovamente un Personal PC!!

Questa settimana, incredibilmente la più breve della storia, sono stata in ferie...
a casa con il mio Amore a dormire più del materasso!!

Ho anche compiuto 26 anni, ma questo non è importante......

Sono ormai mesi che rifletto sulla mia situazione universitaria: da quando vivo sola ho dato un solo esame. Un esame in due anni.
Non è certo un granchè....
Metto a posto la coscienza dicendomi che è inumano fare più di quel che faccio.
Dovrei studiare dopo cena, ma la sera, dopo 10 ore di lavoro e una di viaggio verso casa, dopo aver preparato cena e cenato quindi per le 21 abbondanti, proprio non riesco a tirarmi su dal divano...

ma sono tutte scuse.
quando decisi di andare via di casa sapevo cosa mi aspettava, mi sono sopravvalutata.....quindi non è che colpa mia se a sei esami dalla fine devo fermarmi, perchè non ha senso pagare tasse universitarie se non combino nulla.

Spero che il mio futuro mi riservi l' occasione di rifarmi, anche se non farò mai l' architetto vorrei almeno poter finire gli studi prima o poi. per piacere personale....

Se tornassi indietro cosa farei?
non sono pentita di essere andata via, sono pentita delle scelte precedenti.
avrei fatto un altra facoltà.
tornassi indietro farei un corso di studi storico, o ancora meglio psicologico.

ormai non posso tornare indietro, ma chi dice che più avanti non ci sia la soluzione?

8 commenti:

Ste ha detto...

Non sono tanto le "leggi di Dio" a sconcertarmi nè la scomunica: è noto o almeno così dovrebbe essere che chiunque pratichi l'aborto, tranne in un unico caso, viene scomunicato in base al Diritto canonico, non ricordo esattamente come sia il punto, ma la scomunica si ha senza che ci sia qualcuno che la ufficializzi. In qualsiasi caso i medici brasiliani sarebbe stati scomunicati, quello che mi sconcerta sono le parole utilizzate dall'Arcivescovo. Se è vero che per il Diritto canonico si ha la scomunica, a che serve intervenire con delle parole così prive di una ben che minima umanità? Con quale coscienza ti scagli contro questo caso? E' questo che non capisco. Come cattolica, per quanto mi è difficile capire, posso avvicinarmi a comprendere la contrarietà, dal punto di vista puramente religioso, all'aborto (preso come atto generale), capisco la scomunica diretta, ma non posso capire le parole sprezzanti che sono state aggiunte, incuranti del fatto che si tratta solo di una bambina di 9 anni.
Ste

Gatta bastarda ha detto...

esatto chissà che ti riserva il futuro... non si può sapere.

concordo con il commento di ste ma non capisco che c'entri con il post.

cmq non è vero che non è importante.
auguriiiiiiiiiiiiii

liberoPensieRoberto ha detto...

Quando ho compiuto 26 anni ero tanto innamorato.
Ricordo con un sorriso quel periodo della mia vita.
E con un magone grosso come un melone.

Frankie Palla ha detto...

Non ci sarà una soluzione.

Sembrerebbe un pensiero pessimistico, eppure non vuole esserlo, credimi.
Ci saranno cambiamenti, probabilmente migliorativi, ma ciò che è andato è andato.

Vale ha detto...

qnado ho compiuto 26anni (1 anno e mezzo fa circa) avevo da poco finito gli studi e mi sono premiata con il primo lavoro a tempo pieno...per poi capire che non mi restava molto tempo per tutto il resto :)

Roberta ha detto...

Non si vive di ricordi, ma si può vivere per crearne altri e perchè no, di migliori!!!

Ishtar ha detto...

Quando ho compiuto io 26 anni la mia vita si è stravolta, e sono solo due anni fà, ora vado verso i 29...
Ho imparato che la vita ti sorprende sempre, ho preso un diploma per un percorso che non ho scelto e non mi piace mentre io volevo fare altro nella vita e alla fine sono arrivata a fare un corso di ceramica...mia cara fino a che c'è vita c'è speranza!!!
Un abbraccio :)

Kat ha detto...

@gatta: il commento di ste era in risposta al mio sul suo blog...
la mia nonna diceva "quel che non succede in un anno, succede in un ora", ed ha spesso avuto ragione...
grazie degli auguri amore...

@roby: anche io sono innamorata!!!!anche della mia muscia!!

@Franky: probabilmente hai ragione, anche perchè a mente fredda so che non terminerò questo corso, è molto più probabile che se il destino me ne darà occasione farò qlcosa di nuovo...
chiusa una porta si apre un portone!!

@vale: resta la speranza del superenalotto per fare solo ciò che amiamo!!
ma per ora non ho vinto nulla...karma avverso.

@roberta: innanzitutto benvenuta!
hai ragione, non si vive di ricordi, si dovrebbe vivere il presente...accettare e amare quel che si possiede...purtroppo lasciarsi andare agli "e se..." è fin troppo facile....

@ishtar: la speranza regna!!