domenica 19 settembre 2010

Domenica

Sta diventando routine.

Di quelle buone però!

Niente sveglia, coccole a letto, pranzo veloce...

E poi gioco in cucina, faccio il pane, gli esperimenti culinari (i miei mi chiamano Alì il chimico),

curo le mie piante, gioco con il figlio dei vicini di soli 4 anni.........

Giorni easy, in cui cerco di non pensare, di godere dei minuti liberi, per me così rari...

giovedì 9 settembre 2010

Astro


L' autunno sarà anche alle porte,
ma il mio primo Astro è comunque fiorito...

lunedì 26 luglio 2010

giovedì 15 luglio 2010

Tempesta


I momenti brutti vanno e vengono. l' ho imparato da bambina.
ogni volta che la mia mente è lucida mi dico che le tempeste non si possono fermare, nè combattere.

a volte ci si può solo far trascinare dalle onde cercando di restare a galla....
e quando tutto sembra perdersi tra i flutti talvolta ci si ritrova la sabbia della riva tra le dita.....................



anni fa iniziai un libro, non l' ho mai finito. non ricordo l' autore ma il titolo si:"strade blu".

una frase mi si è tatuata in memoria: non si sta mai bene come quando si sta bene dopo esser stati male.

yin e yan. bianco e nero. venere e marte. guerra e pace. pipino e paciana. dolce e salato..............

gli ultimi mesi sono stati tremendi, sotto ogni aspetto e per quasi ogni giorno.
ho lasciato che le onde mi portassero a largo e l' acqua salata talvolta sapeva di jack....
ma ora sento la sabbia tra le mani, la terra ferma finalmente.


mi rialzo insicura su gambe che non ricordano bene come fare a tenermi in piedi ed ho paura di cadere al primo passo.

mi guardo dietro e la superficie di quel mare che era la mia tempesta ora è solo increspata e mi chiedo perchè tanta pena,
ho superato una tempesta ed ora non devo spaventarmi di nulla.


ma come spesso si dice la paura è un alleata, perchè solo con essa il guerriero ha la dimensione dei rischi che corre.
se non avessimo paura saremmo degli sconsiderati insegna Ido, cavaliere di drago.


e così lascio il mare alle mie spalle e torno a guardare avanti aspettando il coraggio per quel primo passo, ben sapendo che non potrò che mettermi a correre.............




domenica 16 maggio 2010

giovedì 29 aprile 2010


è giunto a casa un nuovo amico: il Bimby!!

regalo dei miei dolci amici...................

Devo essere sincera:mai l' avrei comprato di mia iniziativa, e con altrettanta sincerità mi dico felice di tutti i panini, muffin, cioccolata, succhi, creme, burro, etc, etc.....!!!!!

Gola è di certo tra i vizi migliori.......

In realtà quel che più mi da soddisfazione è il fare le cose che altrimenti dovrei comprare fatte, come pane o burro.
mi da un senso enorme di soddisfazione oltre alla sensazione di mangiare in modo più sano....

aspetto le pesche per sciropparle..........................

domenica 21 febbraio 2010

Under the Dome


Avevo, credo, 14 anni quando affrontai il mio primo romanzo di King.

IT

L avevo scelto perchè adoravo il film, un pò per il film stesso, un pò perchè l' avevo appena guardato seduta sul letto con il ragazzo che mi piaceva scompisciandomi di ridere! Avrò sempre un bel ricordo di quel pomeriggio cinematografico...nemmeno un bacio naturalmente (erano altri tempi come si suol dire) ma i batticuore erano quasi tachicardia e le risate genuine......

E così in biblioteca scelsi quell enorme romanzo con le pagine tutte ingiallite, stropicciate...credo la copertina fosse rossa, la sovracopertina non c' era nemmeno più.
Lo lessi in un mesetto, me lo portavo ovunque.

A quell' età la lettura era una fuga dal presente...proprio come a quest età!

Quello è stato il primo, poi vennero tutti gli altri...

Non posso dire sia il mio autore preferito, dovrei più dire un amico inconsapevole.
Perdermi tra le righe di una storia ben scritta ed intrigante è di certo una cosa per cui vorrei poter ringraziare tutti i romanzieri che apprezzo, ma con King è diverso.
Riconoscerne lo stile, il modo narrativo...è un vecchio conoscente, un rifugio conosciuto....

Ed ora ho tra le mani il nuovo nato, ne ho letto solo una manciata di pagine ma è li che mi attende e mi si ripresenta alla mente ad ogni attimo libero....

E' meraviglioso poter fuggire da questa realtà, Dio benedica i romanzi e tutti i romanzieri!!

giovedì 21 gennaio 2010

Primi raggi


Finalmente.
Quest inverno lungo e gelido sembrava non voler finire mai...
Sempre più stressata sotto mille strati lanosi, tutta contratta per esporre meno millimetri di corpo al gelo pungente....

e quando ormai avevo sepolto le speranze sotto mille strati di "mugugni" eccoli.......

i primi raggi caldi di sole...
sensuali e leggeri sul mio viso...
dolci e carichi di speranze...
ricchi di coraggio...

Camminando per strada non so resistere e mi regalo 10 minuti di spensierata musica seduta tra la gente , tra decine di altre vite difficili come la mia e penso: ne vale la pena.

Pe questi primi raggi che mi lasciano credere che è solo un assaggio del calore che pervaderà il mio corpo vale la pena vivere.

Spolverare la terra dei primi semi e attenderne i germogli, prendere le misure per rinnovare i vasi, accarezzare l' idea dei sereni momenti chiusi tra le pagine di un libro letto al suono delle onde...

Io muoio ad ogni inverno, e rinasco ai primi raggi.

E finalmente la mia vita è tornata da me..........

La primavera è ancora lontana? Sciocchezze! non ci sono più le mezze stagioni, tra poco via le giacche, mille cerette, e si sfornano croccanti bikini!!

Buon risveglio dei sensi a tutti voi......


ॐ मित्राय नमः aum mitrāya namah
ॐ रवये नमः aum ravayé namah
ॐ सूर्याय नमः aum sūryāya namah
ॐ भानवे नमः aum bhānavé namah
ॐ खगय नमः aum khagāya namah
ॐ पुष्णे नमः aum pushné namah
ॐ हिरण्यगर्भाय नमः aum hiranyagarbhāya namah
ॐ मारिचाये नमः aum mārichāyé namah
ॐ आदित्याय नमः aum ādityāya namah
ॐ सावित्रे नमः aum sāvitré namah
ॐ अर्काय नमः aum ārkāya namah
ॐ भास्कराय नमः aum bhāskarāya namah

domenica 10 gennaio 2010

2010


20
10


Avete notato la particolarità del nuovo anno?
Il doppio e la metà.
Il primo decennio del secondo millennio.
oltretutto 2+1=3, il numero sacro, perfetto.........................

Gennaio sta già inesorabilmente avanzando e tra poco lo scorrere del tempo ci ubriacherà di velocità.

Questo che sta muovendo i primi passi sarà, spero, un anno molto importante per me.
Porterà molte novità, e forse darà il via a molti progetti in testa da anni...........

Spero di non vivere delusioni, sono talmente in tensione che talvolta resto ammutolita per ore intere...................................


Speriamo bene!!