giovedì 24 dicembre 2009

Felice Natale a Tutti voi..................





********************************************************************************************************************

domenica 13 dicembre 2009

Vorrei


Questo è senza dubbio il periodo dell anno lavorativamente più stressante... Senza sosta, giorno dopo giorno, ora dopo ora, tra mille inutili discussioni la stanchezza non fa che aumentare. Non posso che riempire la testa di "vorrei" e rendermi poi conto di come sono piccoli e umili i miei "vorrei"..........

Vorrei più tempo per me stessa....

Vorrei poter attaccare qualche pezzo al mio storico puzzle, o riprendere a dipingere...

Vorrei più tempo da dedicare ai miei esperimenti culinari.....

Vorrei poter schiacciare qualche pisolino....

Vorrei fare una sciarpa ai ferri.....

Vorrei piantare un Aloe...

Vorrei fare più Yoga......

.....................vorrei cose tanto semplici che il non poterle avere mi fa rabbia. Ma circondata da persone che potrebbero avere tutto, ma a cui manca l anima, mi sento fortunata in ogni caso!! Forse un giorno avrò il mio tempo, ma ritrovare l anima dev essere davvero complesso.....in fondo ho qualcosa di molto più prezioso, ed insostituibile.


"Non sopravvalutare quello che hai ricevuto e non invidiare il prossimo: colui che invidia il prossimo non conseguirà la pace della mente"

Buddha

giovedì 10 settembre 2009

*********************************************

*******************************************************************

venerdì 4 settembre 2009

Ferie 2009

Lunedì si torna già a lavoro...
I giorni sono volati ad una velocità pazzesca...

Quest' anno ci siamo concessi una meravigliosa settimana in quel dell' Umbria!
Abbiamo visitato posti dal fortissimo sapore medioevale, armature, spade e affreschi un pò ovunque...

Per non parlare dei salumi e delle carni e dei tartufi............

Che meraviglia tutte quelle case di pietra, piene di verde e fiori ai balconi....

Lunghe distese di uliveti e campi di girasoli...

Mi sono innamorata dell' Umbria, e devo ringraziare di tutto cuore la cara amica che mi ha permesso il soggiorno in casa sua facendomi risparmiare non pochi soldini!!

Le foto sono nelle slide accanto!!

martedì 11 agosto 2009

Hyprversum





Tre romanzi meravigliosi!
Per tutti gli amanti del fantasy lo consiglio caldamente.............

Dettagliati paesaggi medievali tra battaglie e intrighi di corte...

Guerre, crociate (in cui i crociati fanno una pessima figura..........), viaggi nel tempo e colpi di scena.....

Se non lo avete ancora fatto leggetelo, aspetto i vostri commenti!!!

giovedì 30 luglio 2009

children


"Anti-Barbie"

Che foto meravigliosa.................

altre

Premio!!


Ho ricevuto questo bellissimo premio da Nella (grazie mille) e mi va di condividerlo con voi tutti.......

sabato 25 luglio 2009

mani nel cielo


In questo periodo dell' anno il colore del cielo ha una consistenza tutta particolare, come guardare dentro un immenso contenitore di vernice, densa.......

Ed ho una gran voglia di immergere le mani in quel colore, accarezzarlo, sentirlo sulla pelle...

Lasciare le impronte dei miei palmi ovunque...

Sui volti dei passanti presi dai loro pensieri,
sui palazzi e le vetture...

Ricoprire il mio corpo di quell azzurro intenso e lasciarmi andare in esso
come in un fresco abbraccio...

venerdì 24 luglio 2009

Alien

AAAAAAAAAlieeeeen!!!!!!!!!!!!!!!!!

non ti si riesce a commentare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

fai qualcosa!!

giovedì 23 luglio 2009

frammenti di me


Ultimamente mi ritrovo troppo spesso a riflettere su questa mia dannata voglia di evadere.....
anni fa sentivo questo sconforto in casa dei miei.
caddi nel baratro della mia forte autonomia e iniziai a non sopportare la presenza dei miei (che poi sono dei bravi Cristi) e ad impazzire per ogni domanda postami, seppur per sola curiosità...

mia mam: "esci?"
mia interpretazione: " SEI SEMPRE PER STRADA CON QUEI DEFICENTI DEI TUOI AMICI FIGLIA DEGENERE!!!!!!!!??????????????"
mia risposta: "ECCCCOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!C HAI SEMPRE DA CRITICARE!!!!!!!!!!!!"
mia mam: "???????????????"
io: "E NON FAR FINTA DI NIANTE!!!!!!!!!"

vi lascio immaginare i dialoghi più complessi su Dio e il sesso....
interpretavo ogni cosa come un accusa perchè il mio stile di vita non era perfettamente allineato al loro...

quella stessa sensazione mi si ripresenta come un pugno in piena minna destra da un pò di tempo a questa parte, ma in negozio.
non sopporto, proprio non lo reggo, mi fa impazzire di carogna, il modo di fare del mio capo.
che poi è psicotico isterico e perverso è un altro problema, quel che mi fa incazzare è il pensiero "non ha senso, se il negozio fosse mio farei così..."

e così giorno dopo giorno non faccio che creare nella mia testa le mura di sabbia di quello che spero un giorno sarà il mio regno...

se sono riuscita a farcela con l' andare via di casa, non posso permettermi di fallire in questo....

domenica 19 luglio 2009

domenica 28 giugno 2009

Genova Pride 2009


FANTASTICO!!!!!!!!!



Nonostante fossi al lavoro fortuna ha voluto che riuscissi a seguire la sfilata del corteo.....ragazzi, siete stati magnifici....

Tra colori e larghi sorrisi ho trascorso davvero un meraviglioso pomeriggio...


Ho scattato quasi 400 foto,
magari riesco a farvi vivere in qualche scatto la magia della Genova libera...
o del sogno di essa....
purtroppo le critiche ed i cattivi commenti sono stati fin troppi, ma i visi sereni e la voglia di vivere hanno zittito tutti!


FREEDOM AND LOVE

Non potrai mai morire davvero.

giovedì 25 giugno 2009

Return


Finalmente vedo arrivare all' orizzonte il tanto atteso nuovo film del mitico Timmy........

Devo scusarmi per la prolungata assenza.
è un periodo in cui mi sono un pò chiusa in me, capita.......

Ultimamente apprezzo le rare ore di solitudine.
Martedì seguirò l' ultimo incontro di Yoga e poi avrò qualche ora per me, per andare a prendere il sole in pausa pranzo ed ascoltare il canto del mare.
Non c' è niente di meglio quando si ha bisogno di se stessi.....

Per il resto la mia vita prosegue la sua solita routines...ho trovato nello yoga un grande sostegno.
purtroppo sono davvero molte le persone che non capiscono, e quindi non apprezzano, questa meravigliosa disciplina...
personalmente spero di avere l'occasione di seguire un corso per diventare insegnante.
ma sono costosissimi e oltretutto il più vicino è a circa un ora di treno da me........
spero la vita ma permetta di fare questa cosa!!

Sto accarezzando l' idea di aprire un negozio mio tra qualche anno, si accettano consigli e dritte di ogni genere, sesso e colore!!

domenica 24 maggio 2009

ExMelle 2009




Sono finalmente riuscita a trovare il tempo per scaricare le foto di Exmelle!!

Godetevele!!!

Sulla vostra destra c' è lo slideshow di picasa!!

venerdì 15 maggio 2009

Accaduto

La ragazza entra in negozio,
chiede una cornice,
mentre la incarto fa la pipì nei pantaloni,
toglie la felpa e l' avvolge in vita per coprire il misfatto,
paga prende il resto e va via.

Senza cambiare espressione...

lunedì 11 maggio 2009

weekend


Weekend ricco di emozioni!!

Anche quest anno siamo stati spettatori dell' acoustic night di Beppe Gampetta che come sempre ci ha regalato momenti speciali...


E domenica per il primo anno siamo stati alla festa degli artisti di strada a Mele...


Milioni di foto che posterò appena risolvo qualche problemuccio con l' hdd del mio portatile......


Spero diventi una tradizione annuale!!


lunedì 20 aprile 2009

lunedì 13 aprile 2009

Om Mani Padme Hum


E' il mantra più potente, ed il più recitato. Non ha un significato come frase, ma ognuna delle sei sillabe che lo compongono ha un senso particolare. Quando viene recitato le emozioni negative vengono purificate.

Om è composta da tre lettere: A, U e M. Queste simbolizzano il corpo, la parola e la mente impuri del praticante all'inizio del suo sentiero verso la liberazione. Alla fine del sentiero, simbolizzano il corpo, la parola e la mente puri di un Buddha.
Quindi, al tempo stesso, Om indica la possibilità che vi sia una trasformazione dall'impurità alla purezza: il sentiero della liberazione.

Mani, due sillabe, significa "gioiello", simbolizza la bodhicitta, cioè l'intenzione altruista di raggiungere l'illuminazione per il beneficio di tutti gli esseri senzienti.

Padme, due sillabe, significa "loto", simbolizza la saggezza, la conoscenza. La comprensione dell'impermanenza, della vacuità, dell'interdipendenza, la conoscenza che recide ogni illusione e offuscamento. Mani Padme è anche l'epiteto di Avallokitesvara.

Hum chiude il mantra nella perfezione, come pure anche molti mantra, e significa " concedi" la mente onniscente e le realizzazioni, e simbolizza l'indivisibilità di metodo e conoscenza, di compassione e saggezza.

"Le persone anziane in Tibet erano solite recitare questo mantra alla fine della loro giornata e di solito si proponevano di recitarlo sei miliardi di volte prima di morire. Quando arrivavano al miliardo di mantra, ad alcune persone spuntavano nuovi denti che chiamavano appunto i denti del miliardo. IL potere dei mantra non è tangibile, è come l'elettricità: possiamo osservarne la realtà solo nei suoi effetti."

venerdì 10 aprile 2009

Scossa.


Mentre la mia solita vita va avanti senza novità (accompagnata da una certa delusione...) in Italia la natura si ribella...

Salgo e scendo dai miei treni, servo le persone in negozio, spero o mi dispero come ogni giorno.
Arriva l' influenza, si rompe la chiave del portone di casa, lo stipendio in ritardo.

Ogni cosa come sempre.

Ed in questa routine che invano cerco di spezzare la radio fa la conta dei morti e feriti a poche centinaia di chilomentri dalla mia vita, e allora cerco di immaginare.

Ma non posso nemmeno lontanamente sapere cosa possa significare cenare con la propria famiglia, portare i propri bimbi a letto, e poi svegliarsi poco dopo nel tremore della mia intera esistenza.
Cercare di fuggire?
Svegliarsi sotto le macerie?
Magari salvarsi, e a quel punto rendersi conto di quante persone a me care non ci sono più, sono sotterrate sotto le macerie delle loro stesse case.
Svegliarsi in un mondo dove più nulla ha un senso.
Dove le piccole cose di ogni giorno sono distanti anni luce dall' orrore del nulla morente che mi circonda.

Io posso solo cercare di immaginare, e il mio Dio mi perdoni se tra i primi pensieri c' è il sollievo di non essere tra quelle macerie, e subito dopo il sollievo per i miei cari.

Poi l'orrore per tutti quelli che ci sono....



Alcuni blogger hanno pubblicato i vari contatti per dare una mano, mi permetto di mettere i loro link:

Appello urgente, di Frankie Palla

Terremoto: Aiuti per i senza tetto, Curiosità dal web

giovedì 9 aprile 2009

domenica 5 aprile 2009

sguardi


Sto cercando di dare uno sguardo a mio futuro,
ma si nasconde dietro fitti tendaggi...

Si prospetta un cambiamento della mia vita,
in realtà è ancora molto in forse...

Sarà una scommessa, quelle scelte che fanno paura perchè in loro tendi a riporre ogni speranza, ed ogni risorsa....

E così la mia mente si sposta alla velocità della luce da mille speranze a mille paure...

Non resta che aspettare che il futuro sveli se stesso...................

domenica 8 marzo 2009

Preghiera


ॐ भूर्भुवस्व: |
तत् सवितूर्वरेण्यम् |
भर्गो देवस्य धीमहि |
धियो यो न: प्रचोदयात्


Om Bhūr Buvaḥ Svaḥ
Tat Savitur Vareṇyaṃ
Bhargo Devasya Dhīmahi
Dhiyo Yo Naḥ Pracodayāt

Prego il sole dell' intelletto affinchè illumini la mia mente e diradi l' oscurità dell' ignoranza...

Che Brahman possa illuminarci tutti, ultimamente mi rendo sempre più conto di vivere in un paese di ignoranti.

sabato 7 marzo 2009

personal



Finalmente ho nuovamente un Personal PC!!

Questa settimana, incredibilmente la più breve della storia, sono stata in ferie...
a casa con il mio Amore a dormire più del materasso!!

Ho anche compiuto 26 anni, ma questo non è importante......

Sono ormai mesi che rifletto sulla mia situazione universitaria: da quando vivo sola ho dato un solo esame. Un esame in due anni.
Non è certo un granchè....
Metto a posto la coscienza dicendomi che è inumano fare più di quel che faccio.
Dovrei studiare dopo cena, ma la sera, dopo 10 ore di lavoro e una di viaggio verso casa, dopo aver preparato cena e cenato quindi per le 21 abbondanti, proprio non riesco a tirarmi su dal divano...

ma sono tutte scuse.
quando decisi di andare via di casa sapevo cosa mi aspettava, mi sono sopravvalutata.....quindi non è che colpa mia se a sei esami dalla fine devo fermarmi, perchè non ha senso pagare tasse universitarie se non combino nulla.

Spero che il mio futuro mi riservi l' occasione di rifarmi, anche se non farò mai l' architetto vorrei almeno poter finire gli studi prima o poi. per piacere personale....

Se tornassi indietro cosa farei?
non sono pentita di essere andata via, sono pentita delle scelte precedenti.
avrei fatto un altra facoltà.
tornassi indietro farei un corso di studi storico, o ancora meglio psicologico.

ormai non posso tornare indietro, ma chi dice che più avanti non ci sia la soluzione?

mercoledì 18 febbraio 2009

Ultimo Amore


Fresca era l'aria di giugno
e la notte sentiva l'estate arrivar
Tequila, Mariachi e Sangria
la fiesta invitava a bere e a ballar
lui curvo e curioso taceva
una storia d'amore cercava
guardava le donne degli altri
parlare e danzare

e quando la notte è ormai morta
gli uccelli sono soliti
il giorno annunciar
le coppie abbracciate son prime
a lasciare la fiesta
per andarsi ad amar
la pista ormai vuota restava
lui stanco e sudato aspettava
lei per scherzo girò la sua gonna
e si mise a danzar

lei aveva occhi tristi e beveva
volteggiava e rideva
ma pareva soffrir
lui parlava stringeva ballava
guardava quegli occhi
e provava a capir
e disse son zoppo per amore
a donna mia m'ha spezzato il cuore
lei disse
il cuore del mio amore
non batterà mai più

e dopo al profumo dei fossi
a lui parve in quegli occhi
potere veder
lo stesso dolore
che spezza le vene
che lascia sfiniti la sera
la luna altre stelle pregava
che l'alba imperiosa cacciava
lei raccolse la gonna spaziosa
e ormai persa ogni cosa
presto lo seguì

piangendo urlando e godendo
quella notte lei con lui si unì
spingendo, temendo e abbracciando
quella notte lui con lei capì
che non era avvizzito il suo cuore
e già dolce suonava il suo nome
sciolse il suo voto d'amore
e a lei si donò

poi d'estate bevendo e scherzando
una nuova stagione
a lui parve venir
lui parlava inventava giocava
lei a volte ascoltava
e si pareva divertir
ma giunta che era la sera
girata nel letto piangeva
pregava potere dal suo amore
riuscire a ritornar
e un giorno al profumo dei fossi
lui invano aspettò di vederla arrivar

scendeva ormai il buio
e trovava soltanto la rabbia
e il silenzio di sera
la luna altre stelle pregava
che l'alba imperiosa cacciava
restava l'angoscia soltanto
e il feroce rimpianto
per non vederla ritornar

il treno è un lampo infuocato
se si guarda impazziti
il convoglio venir
un momento, un pensiero affannato
e la vita è rapita senza altro soffrir
la poteron riconoscere soltanto
dagli anelli bagnati dal suo pianto
il pianto di quell'ultimo suo amore
dovuto abbandonar

lui non disse una sola parola
no, non dalla sua gola
un sospiro fuggì
i gendarmi son bruschi nei modi
se da questi episodi
non han da ricavar
così resto solo a ricordare
il liquore pareva mai finire
e dentro quel vetro rivide
una notte d'amor

quando dopo al profumo dei fossi
a lui parve in quegli occhi potere veder
lo stesso dolore che spezza le vene
che lascia sfiniti la sera
la luna altre stelle pregava
che l'alba imperiosa cacciava
a lui restò solo il rancore
per quel breve suo amore
che mai dimenticò

Vinicio Capossela

domenica 15 febbraio 2009

“Un cittadino onesto ai margini della società."



14/Febbraio 2009, Crema.

Roberto D’Izzia è un ragazzo di 31 anni e vive da solo. Soffre di epilessia, sente solo dall’orecchio sinistro ed ha subito un incidente alla schiena che gli impedisce qualsiasi tipo di sforzo fisico; nonostante ciò, gli è stato riconosciuta l’invalidità minima, escludendolo dalla possibilità di ricevere i dovuti supporti economici.
Roberto lavora in una cooperativa sociale ma il contratto gli è stato prorogato solo fino al 31/12/2009.
Attualmente guadagna solo 950,00 €/mese e, dovendo pagare un mutuo da 665,00 €/mese, la sua condizione economica è al limite della sopravvivenza; dalla prossima settimana, infatti, non avrà più soldi per vivere.
Roberto ha già provato TUTTE LE VIE LEGALI per uscire dalla sua situazione, ma:

  • Non può vendere casa perché non coprirebbe le spese del mutuo.
  • Non esiste un solo ammortizzatore sociale per lui: non può ricevere la tessera regionale dei trasporti e il rimborso per l’accompagnamento destinato agli epilettici, perché ha la percentuale d’invalidità troppo bassa,
  • gli è negato l’aiuto per pagare le bollette perché risulta proprietario d’immobile,
  • gli è negato il prestito d’onore del Comune perché rivolto solo alle coppie e non ai single.
  • La sua banca non approva la pratica per un aumento del mutuo e rilascio di liquidità,
  • le altre banche gli negano la surroga del mutuo, utile ad abbassare la rata.

Roberto sta chiedendo l’aggravamento dell’invalidità utile per ottenere un rimborso mensile di c.a 430 € ma ci vorranno mesi per ottenere tutto ciò; fino a quel giorno non sa come vivere.

Se vuoi aiutare Roberto, puoi mandare un bonifico al seguente conto corrente:
IT 63 Z 02008 33400 000040408079 - D IZZIA ROBERTO

Per contattarlo direttamente e conoscerlo oppure chiedere ulteriori chiarimenti sull'intera situazione, invece, scrivi a
concretamente@live.it

domenica 8 febbraio 2009

Eluana


Non posso non pensarci.
Immaginare cosa potrebbe significare per lei se fosse anche solo in parte cosciente.

L' incidente, poi il ricovero.
I dottori, i cari in lacrime con sguardi pieni di paura.
Mille cavetti sul mio corpo, medicine.

Le ore che diventano giorni, settimane,mesi e poi lunghi interminabili anni.

Vedere il proprio corpo cambiare.
Le infermiere susseguirsi nel prendersi cura di quel pezzo di carne che nemmeno posso sentire.

Lo sguardo di mio padre che anno dopo anno perde le speranze, si distrugge di dubbi nel cercare di capire cosa sia giusto fare per me.......

17 anni di nulla.

Desidererei davvero continuare questo strazio?

***

Terry è morta dopo 15 anni di coma.
L autopsia, tra i tanti danni che il suo corpo aveva subito, aveva evidenziato una massa celebrale di poco più di 600gr, contro i 1100 circa di un cervello sano.

E se si fosse svegliata? Sarebbe stato davvero un bene?

***

Sono adirata, infuriata e sconcertata da chi cerca di giudicare.
Da "Beppino boia" scritto con una bomboletta su un muro.
Io non posso sapere cosa sia giusto fare in una situazione del genere, NESSUNO può.
Nè la Chiesa, nè il governo, nè tanto meno quella massa di capre urlanti che si sentono in diritto di dire ad un padre cosa fare.
Chi di loro ha avuto una figlia in coma per 17 anni?
Chi di voi?

Io posso solo pensare al dolore di mio padre quando si è ammalato per poi morire, ma non prima di vedere le cure uccidere la sua anima.
In quei casi è l' amore che si prova per loro a portare a sperare che sia la morte a dargli la pace che gli nega la vita.
Poi dentro ti resta la rabbia, ed il rimorso per non avergli dimostrato abbastanza amore.
Perchè non è mai abbastanza.

***

Credo che in queste situazioni bisognerebbe portare il massimo rispetto verso l' altrui dolore.
Senza giudicare, ne dare consigli.
Solo cercare di accettare la disperata decisione di un uomo che credo sia già abbastanza a pezzi senza che la gente lo accusi di assassinio.
Senza che persone prive di intelletto e di un minimo di sentimenti umani cerchino di ostacolarlo facendolo passare per egoista ("vuol togliersi un peso").

Con quale coraggio?!
Cristo, vivo in un paese dove se svieni per strada nessuno si ferma, ma poi tutti sanno cosa fare al posto di Dio.

Ipocriti schifosi.

Mi vergogno profondamente di appartenere a questa società.

Eluana, mi dispiace. Mi dispiace davvero di tutto.
Spero tu possa trovare la tua pace.

lunedì 2 febbraio 2009

neve


La neve ha di nuovo coperto tutto.

Il freddo pungente fa male, si insinua sulla pelle e la viola senza pietà.


Il bianco tutt intorno...

Camminare è difficile, calpestarla sembra un' offesa a qualche Dio.


Vorrei tornare bambina, quando la neve era un gioco, una pasta da modellare...


Quando una delle tante nonne me la riempiva di sciroppo alla ciliegia

e niente era più buono....

domenica 1 febbraio 2009

giovedì 29 gennaio 2009

Guiro



Indugio ancora un poco
il giorno nuovo arriva fioco
e bianco lattiginoso
spero in un mal di gola
alla sveglia chiedo un'ora o niente
mi darò assente
decidere non è mio pregio
son nato stanco ci penserò domani

Ghiro
son ghiro e mi ritiro
sei mesi sotto le lenzuola
dall'altro lato mi rigiro

I dubbi della vita mi pongo
ma più ci ripenso
più nel letto sprofondo

Alzarmi al freddo presto giammai
di disgrazie di guai abbastanza ne passai
Rumino gli stralci di ieri
c'ho sogni più veri e gonfi
di desideri

nella branda che cancella e spazza
via pensieri aguzzi e vivi
costati una notte di Nirvana
Ma se esco fuori che esco a fare
tanto è la stessa parte da rifare
chiedere aiuto oggi non vale più
chiamarti poi mi pento
insabbio e prendo tempo
che tormento

Ghiro
e ancora mi ritiro
e di qui sotto vedo bene
che il cambio poi non mi conviene
devo uscire trovarmi il posto
l'appartamentino le ferie in agosto
pagare i soldi le multe l'affitto
la carta da bollo per ogni diritto

E allora adesso c'ho son
mi gratto al ritmo del son
e non mi passa il son
Montugno Montugno son
Gualano Gualano son
e certamente me gusta el son
e che te pasa che te pasa che bonito el son
a Ancora Gualano son

Guiro
E ancora mi ritiro Porque!
Porque me gusta il son
E non mi pasa, non mi pasa,
non mi pasa el son

piango come un coccodrillo ci ho son
nel proposito vacillo che bonito el son
Montugno Montugno son
San Gualano Gualano son

crederme tu crederme
en el amor siempre tu siempre
deves credere
y en la vida devo credere
per credere
siempre credere per prendere

rendere per prendere
en la vida devo rendere per prendere
y al paisio devo rendere per credere
siempre rendere per prendere

Vinicio Capossela

giovedì 22 gennaio 2009


Apro il rubinetto, prendo la saponetta, mi insapono bene bene le mani ( come i dottori di ER ), poso la saponetta e chiudo il rubinetto.
Guardo le mie mani insaponate per lunghi secondi prima di capire che ho saltato un passaggio.....

***

Vado in bagno per togliere le lenti a contatto....apro il contenitore, vi verso il liquido per le lenti, chiudo il contenitore e vado a nanna.
La mattina dopo apro il contenitore: vuoto.

ODDIO I FANTASMI!!!!!!

è il mio primo pensiero prima di capire che forse ho bruciato troppi neuroni...............

***

Ma mi rincuora sapere che non sono l' unica stordita....
oggi in bus:

io:"scusi signora, scende?"
la signora: "no, no! si sieda pure!"

giovedì 15 gennaio 2009

GF2009


E' finalmente ricominciato il Grande Fratello!!!!!
lo attendevo piena di aspettative naturalmente....

mi chiedevo:

Chissà quali strani esemplari chiuderanno nella casa quest anno....?
Chissà quante femmine in calore e quanti maschi dal buffo aspetto?
La metteranno la cretina di turno? E lo sfigato?
Il brutto brutto, ma proprio brutto?

E come ogni anno non sono stata delusa! Ci sono tutti, tettona in polposition!!

Onestamente preferivo Quark, almeno quelli, di animali, non li vedevo tutti i giorni!!

Quindi parte la mia sfida nell' evitare che il mio zapping finisca sul gf, non voglio far parte di un solo secondo di ascolto, non voglio sapere nessun nome, nessun dato...anche se credo che non potro evitare la Gialappa....

lunedì 12 gennaio 2009

' A vita


' A vita è bella, sì, è stato un dono,

un dono che ti ha fatto la natura.

Ma quanno po' sta vita è 'na sciagura,

vuie mm' 'o chiammate dono chisto ccà?

E nun parlo pe' me ca, stuorto o muorto,

riesco a mm'abbuscà 'na mille lire,

Tengo 'a salute, e, non faccio per dire'

songo uno 'e chille ca se fire 'e fà.

Ma quante n'aggio visto 'e disgraziate:

cecate, ciunche, scieme, sordomute.

Gente ca nun ha visto e maie avuto

nu' poco 'e bene 'a chesta umanità.

Guerre, miseria, famma, malatìe,

crestiane addeventate pelle e ossa,

e tanta gioventù c'o culo 'a fossa.

Chisto nun è 'nu dono, è 'nfamità.


Antonio De Curtis

Totò

domenica 11 gennaio 2009

OGGETTO: Verità per Niki!

Questo post merita attenzione,
dateci un' occhiata....

Essere utili è possibile

Fioccano i premi!!!



Grazie a Nella e Vale per i dolcissimi premi!!!!!

Questa volta a monte ogni regolamento, e come Nella vi premio tutti!!!

Siete splendidi....

Baci a mucchi!!

mercoledì 7 gennaio 2009

Premi!!!



La gentilissima Incognita7 mi ha regalato questi.....

e come non accettarli?!


Grazie mille!!


Il regolamento prevede
:
1)pubblicare un post mostrando i premi ricevuti

2)linkare il blog che te lo ha assegnato

3)assegnare il premio a minimo 7 blog che ritieni meritevoli

4)avvisare i premiati per poter ritirare i premi.

Ed i miei premiati sono.....:

1: Dede!!
2: Roby (anche se non ritiri, io ti premio!!)
3: Wilson
4: Vale
5: Nella
6: Streghetta
7: Pesatore

Broken Wings


Fight the fight alone
When the world is full of victims
Dims a fading light
In our souls

Leave the peace alone
Now we all are slowly changing
Dims a fading light
In our souls

In my opinion seeing is to know
The things we hold
Are always first to go
And who's to say
We won't end up alone

[CHORUS]

On broken wings I'm falling
And it won't be long
The skin on me is burning
By the fires of the sun
On skinned knees
I'm bleeding
And it won't be long
I've got to find that meaning
I'll search for so long

Cry ourselves to sleep
We will sleep alone forever
Will you lay me down
In the same place with all I love

Mend the broken homes
Care for them they are our brothers
Save the fading light in our souls

In my opinion seeing is to know
What you give
Will always carry you
And who's to say
We won't survive it too

[CHORUS]

Set a-free all
Relying on their will
To make me all that I am
And all that I'll be

Set a-free all
Will fall between the cracks
With memories of all that I am
And I'll that I'll be

[CHORUS]


Alter Bridge

domenica 4 gennaio 2009

PEACE


"Basta guerra. Basta violenza. Mentre si moltiplicano gli appelli internazionali dei governi e le iniziative di protesta dei popoli di tutto il mondo per chiedere la fine del massacro in Palestina, i raid aerei, i bombardamenti e ora l'offensiva terrestre continuano a mietere vittime, soprattutto tra i civili. Diciamo basta, rimettiamo in campo la bella pratica del movimento contro la guerra. Tiriamo fuori le bandiere della pace e mettiamole sulle nostre finestre e sui nostri balconi."

GATTABASTARDA

GALAXY


a volte mi piace giocare di fantasia...

cosa farebbero gli uomini se non potessero uccidersi e lottare per le cose più stupide?

potrebbero giocare a scarabeo!!
riesco a vederli!! Silvio che spia le letterine di Bertinotti che cerca di distrarre Fini che cerca di trovare una composizione vincente e originale nella scollatura della Carfagna che cerca di spiegare a sua santità che scrivere pisello non è osceno.....

come fare per cambiare quello che sembra essere un' istinto primario della nostra stupida razza?!
riesco a sognare di tutto, anche i draghi in tutù, ma non riesco ad immaginare una soluzione fattibile.
perchè per quante siano le persone che amano la pace, ce ne sono sempre troppe disposte a lottare per il potere.
è raccapricciante.
i nostri bambini crescono litigando a scuola per giocare con la macchinetta più figa, crescono litigando per la ragazzetta più figa, vanno a lavoro e litigano per il miglior posto di lecca culo del capo più figo.

Gli uomini uccidono.
per il sesso.
per il gioco.
per i soldi.
per il potere.
per l' orgoglio e per la droga.
per paura e per divertimento.
per noia.
gli uomini uccidono.

per un qualche stupido volere del destino, o di Dio, o di chi ne fa le veci, siamo stati creati con una rotella fuori posto. Di razze animali ce ne sono innumerevoli. possibile che a noi sia capitata sta sfiga?!ok che anche le cozze hanno i loro problemi dato che trombano spruzzando fertilizzante tra le onde e poi 'ndo coglio coglio ma qui si rasenta l' assurdo....

FENOMENALI MENTI
LA RAZIONALITA'
L' INTELLETTO SVILUPPATO

IL POLLICE OPPONIBILE!!!!!!!!

...e poi ci andiamo a sputtanare così. che schifo.

Secondo me gli alieni ci sono e come, ma perchè venire a disturbare la nostra lenta agonia diretta all' autodistruzione?!
Molto meglio starsene in panciolle sull' astronave con i popcorn e la coca cola galattica a vederci morire di panini del macdonald.
Perchè è questo che meritiamo.
Loro guardano noi che mentre i nostri simili muoiono ammazzati o di fame, guardiamo il grande fratello, la talpa e puttanate simili e si divertono come ricci alla corrida, ve lo dico io.

e dato che ormai i genitori non sgridano manco più i loro figli i nostri telespettatori spaziali avranno di che divertirsi con le puntate della prossima edizione "generazione di stronzi"



in risposta ai post di Streghetta e di Wilson

giovedì 1 gennaio 2009

Buon Anno....



.................................e speriamo bene...................