domenica 15 febbraio 2009

“Un cittadino onesto ai margini della società."



14/Febbraio 2009, Crema.

Roberto D’Izzia è un ragazzo di 31 anni e vive da solo. Soffre di epilessia, sente solo dall’orecchio sinistro ed ha subito un incidente alla schiena che gli impedisce qualsiasi tipo di sforzo fisico; nonostante ciò, gli è stato riconosciuta l’invalidità minima, escludendolo dalla possibilità di ricevere i dovuti supporti economici.
Roberto lavora in una cooperativa sociale ma il contratto gli è stato prorogato solo fino al 31/12/2009.
Attualmente guadagna solo 950,00 €/mese e, dovendo pagare un mutuo da 665,00 €/mese, la sua condizione economica è al limite della sopravvivenza; dalla prossima settimana, infatti, non avrà più soldi per vivere.
Roberto ha già provato TUTTE LE VIE LEGALI per uscire dalla sua situazione, ma:

  • Non può vendere casa perché non coprirebbe le spese del mutuo.
  • Non esiste un solo ammortizzatore sociale per lui: non può ricevere la tessera regionale dei trasporti e il rimborso per l’accompagnamento destinato agli epilettici, perché ha la percentuale d’invalidità troppo bassa,
  • gli è negato l’aiuto per pagare le bollette perché risulta proprietario d’immobile,
  • gli è negato il prestito d’onore del Comune perché rivolto solo alle coppie e non ai single.
  • La sua banca non approva la pratica per un aumento del mutuo e rilascio di liquidità,
  • le altre banche gli negano la surroga del mutuo, utile ad abbassare la rata.

Roberto sta chiedendo l’aggravamento dell’invalidità utile per ottenere un rimborso mensile di c.a 430 € ma ci vorranno mesi per ottenere tutto ciò; fino a quel giorno non sa come vivere.

Se vuoi aiutare Roberto, puoi mandare un bonifico al seguente conto corrente:
IT 63 Z 02008 33400 000040408079 - D IZZIA ROBERTO

Per contattarlo direttamente e conoscerlo oppure chiedere ulteriori chiarimenti sull'intera situazione, invece, scrivi a
concretamente@live.it

3 commenti:

Ishtar ha detto...

Grazie kat anche io farò lo stesso post, l'ho girato via mail e postato il link qua e la come commento in vari blog, se non ci aiutiamo tra noi...ciao

Kat ha detto...

Spero possa davvero essere utile...

liberoPensieRoberto ha detto...

grazie