domenica 27 marzo 2011

Libertà e Amore



Cos è lo yoga?

Da quando ho iniziato la pratica cerco una risposta, ed ogni volta ne trovo una diversa, perchè Yoga è tante cose, è cura del corpo, della mente, del respiro, è psicologia e filosofia, è devozione, è vivere quotidiano....

La sua nascita si perde agli albori del tempo, è una disciplina antichissima i cui testi non sono realmente databili.

Yoga è tutto ciò che porta l' uomo verso la libertà.

Ma quale libertà?

Essere liberi significa essere consapevoli di noi stessi, del nostro vero io, dei nostri limiti fisici e mentali.

Yoga è la filosofia della Libetà.

Un pensiero che vede l' uomo schiavo di se stesso, una continua ricerca di verità, non al fine speculativo, ma per trovare vie che ci rendano la naturalità del nostro vivere il presente.

Il nostro corpo tende, per natura, alla ricerca della comodità. Sta a noi guidarlo verso uno stile di vita corretto, sia dal punto di vista etico, che da quello "fisico".
I concetti etico-morali sono la base di tutto nello yoga, senza ben saldi nel nostro essere tali concetti la via verso la libertà non può essere intrapresa.
Una volta intrapreso il nostro cammino, questo ci porterà attraverso il controllo del nostro corpo e del nostro respiro, a quello dei nostri sensi e della nostra mente, scoprendo così il nostro vero Essere privo di patine o filtri, trovando un nuovo punto di vista da cui osservare il mondo, e il nostro stesso vivere in esso.

Asana, Pranayama e Pratyahara altro non sono, appunto, che gli esercizi ed i metodi, per imparare il controllo, rispettivamente, di corpo, respiro e sensi.
Perchè solo essendo padroni di noi stessi, e non schiavi dei nostri sensi e necessità fisiche apparenti, dei desideri della mente e dei capricci del corpo,
solo allora potremo davvero Vivere serenamente e consapevolmente.

Facciamo un esempio semplice: la Gola.
Prima tra tutti i golosi ci sono io. Mi lascio tentare, soddisfo la mia voglia di turno con voracità, e poi per giorni rimpiango la mia mancata forza di volontà perchè magari mi appesantisco, digerisco male, mi sento assonnata, grassa, mi vengono brufoli in ogni dove......
Tutto questo, magari, per un piattone di pasta che si poteva almeno ridimensionare....
Noi figli del consumismo abbiamo dimenticato, ormai, che si consuma per vivere, che non si vive per consumare, e questo vale per tutto, anche per il cibo....

La chiave di tutto sta nel volersi bene.
Volersi bene porta a preoccuparsi del proprio corpo, e quindi a mantenerlo sano e in forma,
e della propria mente, cercando di evitarle stress inutili (ragazzi, take it easy....).

Avete mai provato ad ascoltare il vostro corpo?
Sapete quali sono i sui limiti?
Gli affetti su di voi dei diversi cibi, delle vostre azioni?
Conoscete i reali perchè delle vostre scelte?

Lo yoga è tutto questo. Ci insegna ad ascoltare il nostro corpo, i suoi cambiamenti durante le varie Asana, ci dice d osservarci, di sentire ogni singolo muscolo muoversi per portarci alla posizione, di sentirne lo sforzo, l' azione, la stabilità. Ci insegna a controllare il nostro respiro con il Pranayama, a portarlo attraverso la trachea ai polmoni, a sentire il diaframma lavorare, a trattenerlo, a forzarlo, a rallentarlo.... Ci insegna a ritrarre i sensi, ad ascoltarci dentro....a meditare, a scoprire cosa c' è dentro di noi.

lo yoga è accettare noi stessi, cercare di migliorarci lavorando sui nostri "limiti", ma nel loro rispetto.

Volendo bene a noi stessi ameremo il prossimo, è una naturale conseguenza.

Yoga è Amore.

Ascoltarsi, imparare a conoscersi, amarsi, ed amare....
Cosa può esserci di errato in questo?
E da questo viene poi il resto, perchè chi ama non ferisce, non ruba, non inganna, agisce per il bene suo, di chi gli è accanto e del mondo in cui vive.

In che mondo meraviglioso vivremmo se tutti sapessimo amare....

Lo Yoga è questo:
Amore e Libertà.

3 commenti:

Alessandra ha detto...

Bello.magari avessi avuto te come insegnante o come compagna di pratica...l'ho fatto per tanti anni e le uniche cose che interessavano erano le rate del quadrimestre.
A me piace ancora tanto lo yoga,e la penso come te.

Gatta bastarda ha detto...

lo yoga è accettare noi stessi, cercare di migliorarci lavorando sui nostri "limiti", ma nel loro rispetto.

è quello che spiego io di che cos'è l'auto aiuto, lo yoga infondo non è che un auto aiuto per il nostro corpo.

in modo diverso lavoriamo per l'equilibrio emotivo delle persone!

UIFPW08 ha detto...

Concordo con te la chiave di tutto sta nel volersi bene.