venerdì 23 dicembre 2011

Baracconi


alcune sere fa.

sono in anticipo di un ora abbondante, scendo dal treno a brignole e m incammino verso la pizzeria.
è buio, fa freddo, e non ho voglia di stare ferma ad aspettare, ho anche dimenticato a casa il libro che sto leggendo....

così proseguo a camminare sulla strada verso corso italia.
penso a tutto e nulla, ai miei sogni, ai sogni di altri, alle stelle ai gatti e ai clown.

ormai in piazza rossetti, il profilo dei baracconi si palesa silenzioso e vuoto. sono chiusi, che strano penso. ma in effetti di mercoledì sera, con sto freddo...chissà se si può entrare anche se è tutto spento...

mi avvicino, ormai solo l attraversamento pedonale tra me e le bancarelle. alcune lucine sono accese ma le braccia meccaniche delle varie giostre sono inermi. sento le musiche delle varie macchinette automatiche, alcune voci sparse.

rimango ferma al semaforo per vari attimi, forse passa un intero scambio di colori delle luci, poi alla fine mi decido.
attraverso ed entro.

l odore di dolci e zucchero filato pare esser stato portato via dalla brezza che sale dal mare vicino. lo spazio tra le bancarelle è vuoto, le più sono chiuse, solo alcuni giostrai stanno ancora chiudendo, chiaccherando.

mi sento un pò osservata, che strano, ho paura. la musica dei giochi mi inquieta, il cuore mi batte nel petto con una certa insistenza. mi sforzo di passeggiare quieta, tranquilla. alcuni sguardi, li ignoro, penso al cielo stellato sopra di me, tengo il passo costante, il respiro controllato.

la prima uscita è mia, non mi volto indietro, riattraverso la strada e torno verso la pizzeria pensando che forse, da ragazzina, ho guardato troppe volte IT.....

lunedì 19 dicembre 2011

esperimento culinario num. 01

ragazzi, da quando la via del veganesimo mi si è aperta innanzi, con essa le mille nuove sperimentazioni culinarie!!!


esperimento Veg number 01:

Ingredienti:
(quello che trovo in frigo...)
1 Melanzana
1 panetto di Tofu
2 Arance
1 Pugno di pasta corta integrale

sale, pepe, cannella

Allora, partiamo dal presupposto che ste robe le mangio solo io, perchè il marito con la gentilezza d un camionista me le lancerebbe se tentassi di rifilargliele.......

Tagliato la melanzana a cubetti piccini, fatta saltare in padella con solo il sale fino a che non è scurita, aggiunto il Tofu anche lui scubettato con amore, lasciato sul fuoco medio ad abbrustolire...
Nel mentre in un pentolino cotto la pasta con sale e cannella.
Sbucciato le due arance (tipo mela) e fatte a cubettini (io i cubettini li adoro.....)

Cotta la pasta, colata e lanciata nella padella a saltellare con i cubetti vari, in allegria...
Aggiungo i cubetti d arancia, spolvero di pepe nero, aspetto giusto che vada in temperatura, e GNAM!

Se vi capita di tentare st intruglio fatemi sapere!! ^____^

giovedì 8 dicembre 2011

La Fattoria degli Animali


Ma non siete stanchi?
Io ormai non ce la faccio nemmeno più ad accendere la tv.
Politica, Puah!!
Come diceva mio nonno (mentre tagliava le unghie con un magnifico Opinel...) "finiranno tutti all inferno, con le scarpe!!"

Saggio Nonno......

Io davvero non comprendo: cosa fanno per noi? illuminatemi.
Mi sento come quando a scuola il bullo di turno ti obbliga a fargli i compiti e ti deride e chissà perchè tu non ti ribelli....in realtà immagino, perchè i bulli con me non hanno mai bulleggiato...mi gongolo all idea che fossi furba, ma credo fosse merito delle tette. magia Tettosa....ma non divaghiamo, dicevo:
Mi sento presa in giro.

Ma il governo, la politica, l intera società non dovrebbe aiutare noi? e invece quello che nel mio piccolo succede in casa (l amministratore che non toglie le erbacce dal parcheggio condominiale ma poi lo stipendio lo prende senza alcun rimorso...) succede su larga scala.

Davvero, è assurdo.
Partendo dall evasione, dall assenza di aiuti a chi ne ha bisogno, passando per la situazione sanitaria e per i tagli ai lavoratori...

Ma senza stare a cercare chissà quale tema epico, parliamo di me, cosa c è di più semplice?
Donna di 28 anni, sposata, niente figli, lavoratrice (sfruttata e sottopagata) dipendente.

1) mutuo:
perchè non esiste un aiuto economico per le persone con la nostra situazione a dir poco disastrosa ...? che poi non pretendo mica di non  pagare, ma calcolatrice alla mano, quando frà altri 25 anni (che 5 li ho già pagati) avrò (si spera) esaurito il mutuo, di case ne avrò pagate 2. Giuro: il doppio giusto giusto.
Ma naturalmente per chi i problemi non li ha, paga soldini svolazzanti, magari ben ordinati in mazzette di violaceo contante, non li si crea. Eccerto. Io non ho una lira e camminano sul mio corpo martoriato, loro stanno bene e gli offrono pure il caffè.
Ma non dovrebbe essere il contrario???
"Oh, Tu, Povera creatura squattrinata, vieni che ti aiuto, ti agevolo, esci di casa, vola fuori dal nido...." e non "Oh tu, misero escremento fetido della società vieni che ti SchiaCCio !!"

vabbè, ma sorvoliamo che ne palerei per ore.......

2) Evasione alla Prison Break:
mi spiegate perchè quando si è lavoratori dipendenti le tasse te le detraggono a priori? che uno volesse rubare non è manco libero di farlo!! con noi la evitano per bene l evasione.....con noi miserabili a mille euro al mese......però poverini non riescono ad evitare che gente che muove somme di denaro inimmaginabili paghi la loro parte. Immagino sia complesso, di certo tutti quei ricconi tengono i soldi nel materasso, strati su strati di biglietti da 500 che la principessa sul pisello non sentirebbe manco la banana...eccerto, come si fa ad evitare? poverini, così sfortunati........come fanno a sapere che evadono? come si fa? loro così astuti, ci vorebbero tutti i CSI del mondo con quello di LieToMe e pure il Mentalist di TheMentalist, e forse nemmeno loro riuscirebbero a beccarli, sono aStuti.......

3) Pensione, questo lontano miraggio......:
noi in pensione a "mai più", i parlamentari dopo 5 anni hanno il vitalizio.....ma perchè???? non capisco, perdonatemi, bevo troppo a volte e magari mi sono fumata qualche neuone. spiegatemi sta cosa: perchè??? perchè io verso soldi contanti che levo dalle mie spese, magari vitali (pensare a chi ha spese mediche per esempio...) ogni mese che non rivedrò mai perchè il giorno prima del mio pensionamento mi verrà una cricca, dato che sarò decrepita, e i soldi , se li piglio, li spenderò in dentiere e viagra al marito e loro dopo 5 schifosi anni di PseudoFancazzismoScolastico della terza età c hanno il vitalizzio?!? PERCHE'?????

4)....5)...........6)...............

manco con una scorta di carta igienica, quella col cane che la rincorre felice, manco quella basterebbe a parlare di tutto questo.

Resta il più grosso significativo dilemma: in mezzo a tutti questi pezzi di me(LM)a ci sono anche molte persone che magari sanno cosa sarebbe "giusto". perchè chiunque riesca a raggiungere un qualsivoglia posto di potere si ritiene pure in diritto di tappare gli intimi buchi delle persone con parti di se? senza manco chiedere permesso? non comprendo.
Cheppoi nessuno si aspetta che non rubino, non sia mai, mica lo fanno apposta...ma rubare un pò meno, no? io almeno, quando da ragazzina una volta ho fatto "saltare" un fard in un supermercato mi sono nascosta. loro manco quello. rubano alla luce del sole, davanti ai nostri occhi che come branchi di pecoroni bruchiamo la nostra erba felici se riusciamo a rubarne un filo al vicino, incuranti di chi mangia noi e pure il nostro vicino (denutrito a causa nostra)......

Aveva Ragione Orwell:

" Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri."





immagine tratta da BrainlessTale




domenica 4 dicembre 2011

Cambio Vita



Ragazzi, cambio tutto.......

Tutto è nato con il desiderio di cercare casa in campagna...
cerchiamo lavoro, vogliamo una vita tranquilla, tra la natura, lontana dal clangore cittadino....

e così si cerca....e cerca cerca quel che trovo è un annuncio di "cedesi gestione" di un B&B...

bhè, che dire, per farla breve alla fine con la splendida signora che gestiva il Bad s è deciso di gestiro insieme!!

Inutile dirvi le varie paure, i dubbi, i problemi logistici e altro.....gli amici che danno consigli, che ti mettono di fronte alla situazione di crisi in cui siamo, gli altri che ti dicono "vai, e spacca tutto"........
ma la cosa è una, e una sola: voglio tentare.

Sono anni che penso ad un attività del genere, al vivere fuori città, magari in una cascina. e mi si presenta un occasione del genere, come potrei rinunciare? con che faccia guardare la mia immagine allo specchio, tra anni, magari ancora qui intrappolata in questo cemento, con il pensiero del "chissà se...."
Nulla è più pauroso dei rimpianti......

E quindi alla fine si va. Già dato le dimissioni, e dopo Natale si parte......

Le idee sono tante, la voglia ancora di più. La prospettiva di condurre una vita scandita dalle cose che amo, dal contatto con persone che cercano solo un posto in cui star bene. Potrò aprire una scuola di Yoga, potrò giocare le mie carte e cercare di vivere bene, serenamente.
E credetemi: l idea del guadagno è distante, perchè credo che se riusciremo a mantenerci sarà già buona cosa...ma staremo bene. è questo che conta.

In fin dei conti cos abbiamo da perdere? un lavoro che odiamo, una vita alienata fatta di viaggi nel traffico e giornate lunghe senza scopo se non quello di far guadagnare qualcun altro. Arrivare a casa stanchi, stressati, e per cosa? Per pagare il mutuo d una casa che a malapena intravediamo la sera prima di andare a dormire...

Ognuno ha un sogno, vero? Anche voi, ognuno di voi.....
Chi sogna ricchezza, chi sogna longevità. Chi di diventare potente, chi aspira a posti lavorativi importanti, chi semplicemente ad avere una famiglia felice, chi di aiutare il prossimo...
Ogni sogno ha la sua importanza, e credo che ogni sogno è degno di essere sognato se esiste la via per realizzarlo.
Tentare in fondo non nuoce, abbiamo solo una vita (cioè, tante, ma non le ricordiamo...quindi ne conto una...) ed è giusto tentare di renderla il più significativa possibile, è un nostro diritto scommetterla per cercare di renderla migliore.

Avete mai messo sul piatto tutto voi stessi? con un lavoro, con lo studio, con un amore...?
Quando mi sono sposata ho pensato la stessa cosa, avevo paura, e mi sono detta che non serve scappare, si affronta, e si spera vada bene, ci si impegna affinchè vada bene, e mai nulla sarà facile.
Ma mai arrendersi, no?

Quindi benvenuti nel mio nuovo sogno!!


La Colombaia B&B

Aspetto di conoscere i vostri !!